Come Convertire Il 50% Di Ospiti Anche Se Non Fai MLM

presentazioni MLM

Visto che insinuano che io non abbia mai fatto tutte le stronzate che i vostri leader vi dicono di fare, eccone la prova. In una piazza davanti a 4 persone in croce. Tre anni Fa. Quando Mik Cosentino non era nessuno.

Non avevo nemmeno una pagina Fan.

Se parlo è perché ho fatto, molto più di tutti!

È Giunto Il Momento Di Mettere I Puntini Sulle “I” E Di Rivelare Le Cose Come Stanno

(questo messaggio non è rivolto alle code di paglia, sia chiaro)

Ops, mi è scappato!

Online le cose rimangono, eccome se rimangono!

Perché ho deciso di fare questo articolo?

Molto semplice!

La scorsa settimana ho creato un video ironico (Il TG di Nonno Peppino – lo trovi nella mia pagina FAN Mik Cosentino) in cui prendevo in giro il CONCETTO di fare MLM come ti insegnano i leader SPILLOMANI che fanno a gara a chi ha la spilla più grossa.

Nel video non ho fatto alcun riferimento a specifiche persone ma guarda caso sono venute fuori senza che io avessi fatto il loro nome e cognome (il che mi fa pensare che hanno la coda di paglia perché magari hanno fatto delle magagne delle quali si vergognano pure di rivelare quindi la reazione immediata è quella di ATTACCARE – ma questo non è argomento di oggi).

Personalmente, anche se sono più piccolo d’età di queste persone, di certo non mi abbasso ai loro livelli, perché si sa, è come avere a che fare con i bambini piccoli.

Non si finisce mai di litigare.

Siccome non ho tempo da perdere con queste idiozie ma dato che la critica che mi viene fatta molto spesso è la seguente:

È Arrivato Il Coach Del MLM Che Pur Non Facendo Più L’Attività Vuole Spiegare Come La Si Deve Svolgere!

Quanto È Ridicolo!

Se ultimamente hai seguito i social, il messaggio che è trapelato è esattamente questo.

Vengo additato come un truffatore. Il Wanna Marchi (versione uomo) della situazione.

In parte, queste persone, hanno pure ragione.

Non faccio più MLM, è vero

Ma il fatto che non sia più operativo come levellaro non significa che sto ad insegnare delle cazzate nella mia Accademia Del Network Marketing (rimani sintonizzato che a breve apriranno le porte della 2.0).

Pensaci un attimo.

Io non ho successo grazie al MLM, è vero.

Ciononostante ho creato un portale online di Formazione per Networker che vogliono diventare Professionisti.

Che non è solamente un portale ma una vera e propria azienda super partes, nella quale aiuto i networker ad avere successo a prescindere dell’azienda con la quale collaborano!

Adesso però facciamo un passo indietro.

Se vedi qualche networker che tenta di rivelarti come avere successo nel MLM e tu “ci caschi”, prima o poi la verità verrà a galla.

Sai perché?

Il suo obiettivo sarà solamente quello di reclutarti (visto che le linee guida delle aziende di MLM impediscono ai vari membri di fare formazione con in cambio un corrispettivo di denaro) all’interno del suo team.

Lui campa con te, quindi in qualche maniera deve prenderli i soldi, non credi?

Pure io (quando ero piccolino) cercavo di fare formazione e di reclutare nel mio team ma le cose non collimavano.

Per questo motivo te lo sto dicendo!

Ma ti dirò di più!

Io non insegno a diventare Networker. Per quello ci pensa già il tuo sponsor.

Quello che invece ti insegno a fare è farti acquisire contatti potenzialmente interessati alla tua attività (o al tuo prodotto) sfruttando internet.

Tutto questo insieme la creazione del tuo personal brand, completamente slegato dall’azienda con la quale collabori.

“Quindi Mik mi stai dicendo che devo creare un sito come quelli dei miei colleghi?”

Assolutamente no!

Quella è l’unica cosa che non devi fare se vuoi realmente diventare un networker professionista.

Mettere in piedi un “sito vetrina” che cattura l’attenzione dei poveri malcapitati adescandogli una trappola per farli cadere nel tuo carrello e metterli in pasto alla speranza non è quello che ti fa diventare un leader di successo.

A Proposito Di Leader…

Quanti Marketer Italiani Conosci Che Hanno Avuto I Miei Stessi Risultati Nel Mio Stesso Identico Tempo?

La risposta a questa domanda è molto semplice.

Nessuno!

Infatti so o benissimo di essere l’UNICO nella nicchia della formazione del Network Marketing, proprio perché li conosco tutti quanti e so che nicchie ricoprono.

Quindi, a meno che io non veda altri PSEUDO nuovi formatori nel Network che siano accanto a me in America da:

  • Jeff Walker
  • Frank Kern
  • Ryan Deiss
  • Russel Branson
  • Ryan Levesque

E avanzino nei loro PROGRAMMI formativi (non solo ai libri).

Allora, amico mio, non ci siamo.

Se io dichiaro di esser arrivato al successo con i social e con il web, è sotto gli occhi di tutti:

  • Investo oltre 30k di pubblicità ogni singolo mese per le mie aziende (sì, è la quantità che un alto spillato FORSE guadagna ma che io la spendo – e non su macchine nuove)
  • Ho 54.000 fan sulla mia pagina personale tutti attivi e reali e i miei video vengono visti da mezzo milione di persone
  • Accademia ha 22.000 fan sulla pagina

E questi sono numeri. Fine.

I miei studenti, che erano falliti nella loro vecchia azienda, hanno cambiato (a loro scelta) e in 40 giorni grazie ai nostri sistemi son diventati Vice PRESIDENT (vedi Nicola di Clemente, a cui davano del fallito nel vecchio network).

Quindi chi ha ragione?

Fai i tuoi conti.

Ma di certo, se uno ha bisogno di comprarsi FOLLOWER tarocchi, su Instagram, stai bene attento. Poi di base io sono per il “vivi e lascia vivere”.

Quindi prova tu stesso, io sarò sempre qua, e costerò sempre di più semplicemente perché sono anni che apporto risultati nella vita dei miei clienti.

Alla luce di tutto questo, non voglio assolutamente prendermi dei meriti che non ho, tuttavia posso dire che è MOLTO più difficile creare un’azienda ONLINE che funziona e che riesce a portarmi ogni mese lo stesso guadagno che percepisce un Networker “alto spillato”.

Sei d’accordo con me vero?

Molto bene.

Ora però voglio invece soffermare la tua attenzione verso un argomento che sono certo ti interesserà.

Scommettiamo?

La Verità È Che Se Fai Le Presentazioni “Come Ti Dice L’azienda” Poco Porti A Casa.

Seguimi Perché Attraverso Questo Articolo Puoi…

Già, è il tuo turno come speaker e non sai cosa dire nella tua parte.

  • Prodotti
  • Attività
  • Leadership
  • Motivazione

Insomma tutte cose che ormai hai sentito da anni ormai… Eppure quando giunge il tuo turno ti “cachi” sotto.

Non è vero?

Tranquillo, come vedi nella foto di questo articolo, anche io come te mi sentivo così!

Figurati poi a svolgere questa cosa nel bel mezzo di una piazza con un gruppetto di persone in lontananza che rideva e mi prendeva in giro.

Che imbarazzo!

Eppure dovevo trasmettere sicurezza e far sì che quelle tante persone che mi stavano ascoltando (in quella foto erano solamente 3!) avessero capito il vantaggio di collaborare con la MIA AZIENDA (e non tanto con me) per poi diventare tutti ricchi.

In fondo è questo quello che di spiegano quei guru spillati.

  • Fai capire l’importanza della tua azienda
  • Quanto è figo il prodotto
  • Gli anni che siamo sul mercato
  • I paesi in cui ci troviamo
  • Lo staff medico scientifico

E con un po’ di parlantina ed un occhiolino, il gioco è fatto.

Ora, fermiamoci un attimo.

Pensi davvero che:

  • La tua azienda è così figa al punto tale che attira orde di persone desiderose di collaborare con lei anche se tu non hai una qualifica importante?
  • Far leva sull’essere presenti in 39 mila continenti è un vantaggio così allettante per il tuo vicino di casa che manco sa parlare l’Italiano?
  • Il nome della tua azienda è così magnetico che anche uno sconosciuto scappa a gambe levate appena lo sente nominare (eppure fa figo!) – e tu non ti sei chiesto ancora il perché
  • Dire quanto è potente il prodotto come se fosse una manna dal cielo credi sia davvero un elemento differenziante efficace ed unico nel suo genere?
  • Fare presentazioni identiche senza sapere il tipo di ospiti che ci sono in sala equivale a bruciare in anteprima tutto il poco successo che già stai avendo

Ehi, non me ne volere ma è così.

Se quello che ti ho detto ha turbato la tua psiche allora chiudi adesso questa pagina perché l’articolo non fa assolutamente al caso tuo.

Come scusa?

Dici di volermi stare ad ascoltare?

Grande! Sono davvero molto contento che tu hai capito l’importanza di “modellare la comunicazione” in base alle persone che hai di fronte ma soprattutto di non far leva su:

  • Caratteristiche del prodotto
  • Efficacia dell’azienda
  • Facilità del MLM

E tutti quei classici benefici che già conosci meglio di me.

Se sei rimasto ancora qui è perché ti sei reso conto che non puoi svolgere la tua attività di MLM come hai sempre fatto.

Vieni con me.

Ecco La Struttura Efficace Che Devi Dare Alle Tue Future Presentazioni Se Vuoi Chiudere Almeno il 50% Di Ospiti Che Hai In Sala

Alt, importante precisazione prima di rivelarti il pezzo forte di questo articolo.

Non sono nato imparato.

Infatti prima di andarmi a studiare i MARKETER americani che riescono a riempire le sale dei loro congressi e applicare quelle che sono le tecniche FUNZIONANTI (che trovi dentro Accademia) nel Network Marketing, IO stesso ho fatto come te:

  • Volantini a tutto spiano per le vie di Roma e dintorni (fare una roba del genere devi avere proprio una gran FAME)
  • Contatti freddi mentre ero in fila alle poste (con la gente che mi guardava storto)
  • Spam su facebook (spacciandomi per il messia che sta divulgando il messaggio del secolo)
  • Presentazioni aziendali (pure su strada) che venivano ascoltate solamente da quei cagnolini che mi guardavano con quell’aria tipo “Poverino, credi ancora di fare soldi con il MLM?”

E tutte quelle robe là che solamente la metà sono sufficienti per farti distruggere l’autorevolezza che nemmeno in un anno riesci a creare (eppure quando sei convinto agisci e te ne sbatti).

Il fatto è che io avevo FAME. Ed ero io stesso ad agire ma i risultati facevano davvero schifo.

Per non parlare poi quando duplicavo questi metodi con il mio TEAM.

Un vero strazio.

Eppure non ho mai smesso di lottare, fino a quando…

Mi Sono Reso Conto Che L’Obiettivo Delle Up Line Era Quello Di Rimanere A Galla Sui Cadaveri Dei Turnover!

(questo è veramente inammissibile)

Dopo questa presa di consapevolezza ho detto BASTA.

Io non sono la pedina di nessuno e se questo si chiama BUSINESS semplice in cui hai DAVVERO a cuore le persone… Non ti comporti in tal modo.

Così ho deciso di utilizzare tutte le competenze che vengono utilizzate dai grandi MARKETER americani che utilizzano nella creazione di eventi esplosivi per convogliarle in un’unica Accademia SOLAMENTE per i Networker, affinché NEANCHE uno solo di più potesse provare quello che ho subito sulla mia pelle.

Ed ora eccomi qui di fronte a te che ti rivelo brevemente la mia personale vicenda ma soprattutto per farti vedere tutto quello che mai nessuno ti dirà là fuori.

È questo il vero problema.

Così, ora, in via esclusiva ti voglio mostrare come puoi anche tu, DA SUBITO, iniziare ad ottenere dei concreti risultati nella tua attività, iniziando dalla presentazione che almeno una volta al mese ti ritrovi a fare.

Qui hai una mappa concettuale di quella che è la struttura che io utilizzavo e che facevo utilizzare ai miei ragazzi del TEAM (che sicuramente ricorderanno).

presentazione vincente

Lascia perdere le presentazioni aziendali. Crea la tua che converte davvero!

Se ancora non sei dentro Accademia, molto probabilmente non riesci a cogliere PIENAMENTE il concetto che ci sta dentro questa tipologia di presentazione.

Adesso potrei anche mettermi qui e spiegarla di pari passo ma rischierei solamente di togliere valore a chi ha pagato per essere dentro Accademia.

Vedi questo come un mio personale regalo di Buone Feste affinché anche tu adesso puoi realmente cambiare le sorti del nuovo anno se solamente decidi di agire adesso e di comprendere come quello che stai facendo (seguendo il metodo tradizionale) non è più sufficiente per portarti a quel cambio di spilla che da tanto tempo aspetti.

Quindi, quello che puoi fare adesso è una cosa soltanto:

Puoi Scegliere Una SOLTANTO Delle Due Strade Qui Disponibili

  1. Continui come sempre, accettando i risultati che ottieni allegando la tua RESPONSABILITÀ al fatto che le persone là fuori non capiscono la potenza milionaria del MLM (anche se tu non hai i risultati che vorresti)

Oppure

  1. Decidi adesso di imboccare l’unica via che porta al successo e ti unisci ai già 3500 networker che prima di te mi hanno dato fiducia e che hanno cambiato per sempre il loro destino (evitando di finire dritti nel cimitero dei Networker)

Se anche tu vuoi evitare questo triste epilogo allora ti basta fare una cosa davvero molto semplice.

Clicca qui e scopri come puoi cambiare per sempre le sorti della tua attività.

Io ti aspetto dall’altra parte.

Mik Cosentino

 

P.S. Prima di salutarci voglio dirti che IO stesso ho commesso tutti gli errori possibili ed immaginabili ogni volta che andavo là fuori a fare contatti.

P.P.S. I grandi spillati non li vedi mai crescere in maniera ECLATANTE nonostante continuano a millantare che fare lista nomi, contatti a freddo e chiamate a GOGO è davvero la scorciatoia per il successo. Se solamente alcuni di loro avessero l’umiltà di accedere dentro Accademia, si renderebbero conto di in quanto poco tempo possono cambiare davvero le sorti della loro attività (senza pessimi escamotage che mai ti rivelano)

P.P.P.S. Non sto parlando di aria fritta perché ho qui delle testimonianze di Networker di diversissime aziende che si sono affidati a me e dopo soli 90 giorni hanno ribaltato la loro situazione economica. Trovi le loro testimonianze cliccando qui.

P.P.P.P.S. Potrei approfittare delle quasi 70.000 email di networker che ho in lista per fare una cosa davvero subdola e fuori luogo (farli entrare in un network con me) ma siccome ci tengo all’etica e alla mia faccia, evito a piedi pari.

P.P.P.P.P.S. Internet è davvero molto potente se utilizzato nel modo corretto. Sei a corto di contatti? Clicca qui e scopri come puoi ribaltare da subito la tua attività in soli 90 giorni (a patto che agisci e ti fai il culo necessario). Garantito.

Commenta con facebook