Secondo me il FUNNEL va fatto così nel MLM, tu cosa dici?

Funnel

La parola FUNNEL sta sfuggendo di mano.

Ormai la si utilizza anche per condire l’insalata.

È usata così tante volte che la si mette anche quando non serve.

Diamine! Pure i Networker stanno iniziando ad utilizzare questa parola come se fosse un sinonimo di downline o royalties.

Ma cosa sta succedendo?

Cos’è da un momento all’altro si sono impazziti tutti?!

Credo che sia quanto meno DOVEROSO fare il punto della situazione e rimettere un po’ di ordine perché tutto questo caos rischia di creare solamente inutili vittime e di sangue nel MLM ne è stato versato fin troppo.

Quindi facciamo ordine ed evitiamo che altre pallottole vengano sparate in aria come stronzate e colpiscano accidentalmente il primo malcapitato trasformandolo in uno zombie che va alla ricerca di prede solamente par arrivare a fine mese.

Questo non è il Network Marketing.

Questo è prendere il trend del momento, far finta di averlo compreso e cavalcarlo come se da un momento all’altro si fosse diventati delle persone esperte che hanno ogni diritto di esprimere la loro opinione.

Nel business non contano le opinioni.

Nel business contano i numeri che provengono da una specifica strategia.

Diversamente tutto il resto sono solamente chiacchere da bar.

Come dici scusa? Ti sembro altezzoso?

Guarda, chiariamo immediatamente una cosa:

Ho creato la prima scuola di formazione per Networker in Italia ed è mio diritto esprimere un giudizio ogni qual volta sento stridere i gessetti sulla lavagna.

Fare il Networker non è facile, lo so. Tuttavia è anche vero che ho creato delle strategie apposta per passare da degli zombie morti di fame a dei professionisti che non vanno in giro per le strade ad espandere a macchia d’olio il virus del momento.

Basta a questi metodi obsoleti, meschini e che puzzano di marcio.

Ho impiegato anni per fare pulizia e rimettere le cose al loro posto e poi cosa vedono i miei occhi?!

Networker che parlano di FUNNEL come se fossero i punti volume della loro organizzazione quando in realtà non hanno capito l’unica cosa davvero fondamentale:

Il FUNNEL non è un giocattolo ma la tua unica ancora di salvezza
(e manco se ne accorgono)

Il punto è questo.

Da qualche mese a questa parte c’è stato un picco di condivisione di questa parola mistica chiamata FUNNEL che però non è stata appresa fino in fondo creando solamente confusione senza motivo.

Abbassiamo il volume e mettiamoci comodi.

Siediti e ascoltami bene, voglio che tu capisca l’unica cosa che conta davvero nella tua attività di MLM in questo 2017.

  • Che i tempi sono cambiati non è affatto una novità.
  • Che le persone sono scettiche non è una nuova scoperta.
  • Che il MLM è una truffa è semplice quotidianità.

A fronte di quanto ti ho appena indicato, svolgere MLM in modo tradizionale è davvero un suicidio. Per questo è davvero fondamentale creare un meccanismo che porti le persone a fidarsi di te, a far capire che hanno un problema e poi mettere mano al loro portafogli per comprare la tua soluzione.

Se ti hanno sempre detto che per avere successo nel MLM bastava condividere a 5 amici il tuo prodotto che poi altri 5 avrebbero fatto altrettanto portando quindi (forse) 2 persone potenzialmente interessate a comprare quel barattolo…

Beh caro amico, i tempi d’oro sono passati da un pezzo e ti consiglio vivamente di toglierti quella benda che hai negli occhi perché sei in uno scenario davvero agghiacciante.

Guarda.

Vedi, le persone oggi sono super informate su qualsiasi cosa e possono trovare informazioni in tempi davvero record.

Altroché il telegiornale delle ore 20!

Le notizie navigano alla velocità della luce e se tu pensi di riuscire in qualche maniera a raggiungere le vette del tuo piano di marketing senza fare esagerati sforzi, usando i volantini da piazzare nei tergicristalli delle vetture abbandonate in un quartiere malfamato di un paesiello che manco il sole ci arriva più, piuttosto che inviare messaggi preimpostati che nemmeno i nuovi BOT di Facebook riescono a capire come fai…

Caro amico Networker abbiamo un grosso problema.

Ma attenzione! Non ti sto dicendo che tutto quello che hai fatto fino ad ora è da gettare nel cassonetto! Nulla di tutto questo.

Se tu sei qui a leggere questo articolo è perché hai un problema.

Manca la linfa vitale per la tua attività imprenditoriale ed io voglio mostrarti una via semplificata che ti permette di ottenere esattamente questo specifico risultato.

Come?

Semplice!

Utilizzando la parola che è sulla bocca di tutti.

Non hai ancora capito?

Ora voglio dimostrarti come puoi creare da ZERO anche senza competenze di marketing il tuo FUNNEL milionario in soli 15 minuti nel MLM non appena termini di leggere questo speciale articolo GRATUITO

Cos’è sto rumore?

Pensi che l’abbia sparata così grossa da creare tutto questo baccano?

Vieni con me perché voglio mostrarti come puoi usare nell’unico modo funzionale questa magica parola e trasformare la tua attività da Networker in una miniera d’oro anche se pensi che ancora mai nessuno ci sia riuscito.

Rimani qui perché al termine di questo articolo, oltre a scoprire come applicare le mie direttive nella tua attività, potrai scoprire i volti dei networker che come te si sono affidati a me per cambiare per sempre le sorti della loro attività.

Ti prego di fidarti perché non ho alcun motivo di prenderti in giro.

Permettimi quindi di essere totalmente sincero con te e di svelarti come puoi creare in soli 15 minuti il tuo FUNNEL milionario nella tua attività di MLM.

Sicuramente ti starai chiedendo questo:

“Un FUNNEL? E che me ne faccio?”

Vedi, come ti ho detto qualche paragrafo più sopra, i metodi antichi come ad esempio

  • Chiamare i tuoi 5 amici di sempre dicendogli “Ehi! Ho qui per te una fantastica opportunità che nei prossimi 3 anni ci farà diventare così ricchi da mandare al diavolo l’azienda del nostro capo! Vieni con me questa sera all’Hotel XYZ in cui avrò il piacere di mostrarti l’occasione della vita! Ti aspetto non mancare!” non fa altro che creare una prateria di cenere intorno a te che t’impedirà di cambiare le sorti della tua carriera;
  • Analizzare i profili facebook delle persone più benestanti e mandargli poi un messaggio preimpostato come fossi un BOT di Instagram scaraventa su di te un silos di melma maleodorante che fa allontanare anche qualsiasi contatto potenzialmente interessato alla tua attività ma che a causa dell’odore se ne scappa a gambe levate!
  • Farti selfie con l’aperitivo in mano e il “nuovo” orologio (tarocco) al polso non equivale a dimostrare uno stile di vita invidiabile e far capire che il MLM è la via per la ricchezza quando poi hai in mano un nokia 3310 che manco fa le foto e giri con una bicicletta arrugginita perché il gasolio costa troppo! Sei solamente ridicolo!
  • Vestirsi in tiro per far vedere che sei un “business man” con tutte le medaglie al valore e andare di proposito al mercato per farti riconoscere e mostrare che sei un uomo di successo non fa di te un leader se poi quando paghi un caspo d’insalata non riesci a trovare gli spicci necessari e ricevere come scontrino una risata a crepapelle per la pessima figura perché hanno capito che sei il solito networker scannato.

Ormai non funzionano più queste stupidaggini in un mercato così veloce, distratto e disinteressato non appena sente “Network Marketing” e “Perdita Peso” (per non parlare se giri con la spilla!).

L’unica reazione che le persone hanno non appena i loro padiglioni sentono pronunciare quelle 4 parole è di scappare a gambe levate a più non posso mentre tu stai lì in mezzo alla strada con quella brochure consumata dal sole e dal sudore delle tue mani che invano cercano disperatamente distributori e potenziali clienti per la tua attività quando invece l’unica cosa che ricevono è il nulla più totale.

Ma davvero devi superare tutte queste sfide per diventare un Networker Professionista?

Io penso proprio di no.

Se poi ti piace tanto prendere porte in faccia ed essere considerato dalle persone del paesietto dove abiti come se fossi un barbone di prima categoria, accomodati pure.

Nessuno ti vieta questa decisione.

Tuttavia non penso che tu hai iniziato a fare MLM per essere preso in giro e deriso ogni volta che le persone ti vedono ma per guadagnare di più in modo facile.

In fondo è questo che spinge le persone ad entrare come affiliati dentro il MLM.

Più schei in meno tempo.

Pensaci.

Una delle prime volte che hai partecipato ad un meeting di formazione mensile, hai sentito parlare del valore del proprio tempo e che andare in fabbrica 8 ore al dì per 5 giorni la settimana oltre che ad essere una tortura è anche uno schiavismo bello e buono.

Quindi devi cambiare e il modo migliore per farlo è attraverso il MLM perché grazie a lui avrai la possibilità di essere pagato per il VALORE e non per il tempo e bla bla bla.

Fermiamoci un istante.

Se non sei un neofita di questo business, anche tu hai dovuto affrontare le peggio situazioni (come quelle descritte sopra).

Ora dimmi…

Preferisci essere preso in giro da amici e parenti senza avere nemmeno un soldo a fine mese oppure preferisci avere anche solamente quei 900€ che però almeno ti permettono di campare dignitosamente?

Sembra che chiunque entri dentro il MLM venga misteriosamente ipnotizzato.

Il lume della ragione sparisce ed anche all’evidenza dei fatti le persone continuano comunque a fare

  • scorte di magazzino
  • messaggi freddi su whatsapp
  • iscrizioni a gruppi pubblici su facebook
  • spammare a tutto spiano la propria opportunità a cani e porci

Questo è per te fare un’attività imprenditoriale in modo professionale e profittevole?

Esatto, i risultati ne sono la conferma.

Ma aspetta!

Non è colpa TUA!

Lo ammetto.

Sono stato duro.

Forse ho esagerato ma ci tenevo a mostrarti esattamente quello che (forse) tu continui a fare tutti i giorni.

Non è una cosa della quale vantarsi (purtroppo).

Nel momento in cui ti esponi là fuori ed inizi a divulgare il tuo messaggio le persone parlano, osservano, si confrontano e poi giudicano a prescindere che il tuo prodotto sia il numero 1 sul mercato.

Alle persone non importa minimamente della tua azienda, del tuo prodotto o delle possibilità di guadagno.

Le persone ODIANO chi fa MLM perché pensano queste 3 cose:

  1. Quanto sono invadenti i Networker. Il loro scopo è unicamente quello di farti una testa come una mongolfiera per poi portarti ad una serata informativa ed infine cercano a tutti i costi di farti entrare nella loro azienda. A me ste cose non m’interessano perché ODIO VENDERE!
  2. Guarda ve! Laggiù c’è un Levellaro! Diamine che spilla! Presto andiamo via prima che ce lo vediamo di fronte, altrimenti ci fa provare le sue barrette energetiche e rischiamo di finire anche noi in quel tunnel senza via d’uscita!
  3. “Ciao, bella giornata oggi vero? Mi scusi ma lei chi è?”
    Il resto della conversazione si conosce.

Quindi ecco perché fare Networking in modo tradizionale è davvero peggio di una guerra in Vietnam.

Le persone fanno di un’erba un fascio e sanno esattamente cosa succede quando sono di fronte ad un Netwoker come te che però magari ha ben altre intenzioni.

Sicuramente tu sei molto più professionale ed hai un approccio migliore ma i modi di fare sbagliati dei tuoi colleghi e i retroscena passati sporcano ugualmente la tua lucente spilla sabotando praticamente all’istante ogni tuo sforzo e tentativo di successo rendendolo praticamente vano.

Sembra davvero un bagno di sangue.

Un’apocalisse dalla quale risorgere appare impensabile.

Tuttavia un escamotage esiste e come ti avevo indicato all’inizio di questo articolo prende il nome di FUNNEL.

Fino ad ora abbiamo visto insieme tutto quello che non porta risultati positivi nella tua attività di MLM ma ora andiamo ad analizzare come poter trasformare tutto questo in una macchina cattura contatti per la tua attività anche se la gente là fuori odia il MLM.

Guardiamo più nel dettaglio questi aspetti cruciali iniziando proprio dalla vendita.

#1 Non vendere il prodotto ma la soluzione semplificata al problema

Questo è il punto nel quale il 99% dei Networker fallisce miseramente.

Alle persone non importa sapere che il tuo prodotto è

  • Figo
  • Usato dagli sportivi
  • Naturale
  • Con poche calorie
  • Fatto in Italia
  • Senza additivi
  • Unico al mondo

Tu (per assurdo) puoi anche riuscire a vendere le peggio cose se fai leva nel modo GIUSTO all’unico problema che le persone hanno in quel momento.

Ti prego di capire assolutamente questo passaggio perché ne va della tua carriera.

Seguimi.

Ancor prima di vendere i tuoi prodotti devi sapere quali sono i problemi più evidenti della tua nicchia perché se manco conosci questo posso garantirti che è davvero difficile riuscire ad impostare un FUNNEL che fa il lavoro sporco al posto tuo.

Quindi il compito che ti lascio per casa da fare il prima possibile è quello di prendere un foglio di carta e scriverci sopra “i 10 problemi del mio cliente ideale”.

Ovviamente per problemi intendo tutte quelle situazioni che si possono risolvere con uno o più prodotti della tua azienda.

Capito?

Fare questo esercizio è davvero cruciale per la tua attività perché ti consente di capire come calibrare la comunicazione verso il tuo cliente ideale e quindi parlare alla stessa lingua all’unica persona che è potenzialmente interessata a quello che tu hai da offrire.

I benefici a cui vai incontro applicando questo passaggio sono questi 3:

  • La smetti di perdere tempo nel ricorrere persone che mai compreranno i tuoi prodotti perché non interessati
  • Vieni percepito come uno specialista e professionista che sa esattamente quello che fa acquisendo così una postazione di maggior rilievo, considerando soprattutto come agiscono i classici Networker là fuori. Vinci 1 a 0 facendo un semplice esercizio.
  • Aumenti di credibilità a discapito della moltitudine di levellari che continua ad agire sempre e perennemente nello stesso identico modo. Tu sei diverso e le persone inizieranno a chiedersi come fai a sapere che loro hanno esattamente quel problema.

Ma a proposito…

Forse anche tu ti stai facendo questa domanda:

“Mik ma come faccio a calibrare la mia comunicazione verso il mio target ideale quando faccio contatti in giro? Non ho degli occhi che fanno una radiografia al cervello!”

Tranquillo!

Se arrivi fino in fondo a questo articolo LEGGENDO OGNI SINGOLA PAROLA scoprirai come indossare dei speciali occhialetti a raggi X che fanno per te la radiografia della persona che hai di fronte riuscendo immediatamente a capire quello di cui ha bisogno e piazzare subito la soluzione al suo problema in modo semplice e veloce.

Capisco che questo può sembrarti davvero ridicolo ed impossibile ma ti do la mia parola che esiste. Altri Networker hanno avuto il modo di testarlo quindi rimani lì perché non manca molto alla fine.

E tu sei uno che alle cose ci va fino in fondo quindi fai un bel respiro profondo, prendi quindi ossigeno e poi rituffati con me dentro al 2 step del tuo FUNNEL.

#2 Utilizza le brochure come fossero dei tuoi fedeli alleati piuttosto che come dei rottami da spazzatura

Solitamente quando firmi la licenza che ti consente di diventare affiliato con l’azienda che hai scelto, vieni inondato di brochure che finiscono dritte nella spazzatura.

Invece io ti dico di utilizzarle a tuo vantaggio come se fossero dei fedeli alleati che fanno il lavoro sporco per te.

Mi spiego meglio.

Ammesso che il materiale formativo ed informativo che ti fornisce la tua azienda sia di qualità, un motivo per cui te lo manda esiste.

E non è quello di vendere il tuo prodotto ma di girare il dito nella piaga.

Ripeto, il tuo obiettivo quando hai un contatto di fronte a te non è quello di fargli una vendita ma d’incanalarlo in una conoscenza d’informazioni che prima lo fanno rendere consapevole di un problema, poi lo fanno fidare di quello che dici e poi lo portano a mettere mano al suo portafogli per comprare la tua soluzione.

Questo devono fare.

Tuttavia sono sicuro che i materiali forniti dall’azienda non assolvono a questo compito perché sono “prodotto centrici” ovvero fanno leva esclusivamente sul prodotto e non sulla persona che hanno di fronte.

È vero?

Inutile dire che è così.

Per questo motivo il FUNNEL è di vitale importanza in questo passaggio.

Se costruito a dovere ti consente di dare tutte le informazioni del caso al tuo contatto senza che tu debba muovere un solo dito.

Lui fa tutto in automatico mentre tu hai il tempo per dedicarti ad altro, cosa che fino a questo momento per te era davvero impensabile.

Lo so, non ti sono chiari alcuni passaggi ma per il momento è assolutamente fondamentale che tu capisca la matrice di fondo. Una volta appresa tutto il resto sarà in discesa.

#3 Fammi vedere se davvero quello che mi stai rivelando può togliermi questo terrificante grattacapo che non mi fa dormire la notte

Alt. Per grattacapo non intendo davvero un prurito alla cute cervicale. Nulla di tutto questo.

Per grattacapo intendo invece una loop mentale, un dubbio, ansia o paura che non fa dormire il tuo contatto e quindi quel famoso problema di cui parlavamo sopra.

Quindi adesso la persona si trova ad avere un gran prurito, cioè scusami una gran bisogno di trovare la giusta soluzione per togliersi dalla mente questo problema.

E la soluzione ce l’hai esattamente tu con il tuo prodotto.

Ed è qui che ti presenti. Pertanto non sparisci del tutto ma compari solamente nel momento in cui la persona è davvero interessata a voler risolvere questo suo terrificante incubo.

Quindi le doti di persuasione, vendita, ascolto, lettura del corpo e chi più ne ha più ne metta sono davvero vitali.

Se credevi davvero che esisteva un sistema che ti permetteva di non fare più nulla e guadagnare anche mentre dormivi…

Beh caro amico ho qui una cattiva notizia da darti.

Non esiste.

O perlomeno non nel MLM.

Ti ricordo che questo è un business fatto di persone ed il contatto umano è qualcosa di così genuino che non si può sostituire con un robot.

Le persone vogliono un contatto fisico.

Anche solamente per ricevere informazioni.

Ed è questa la potenza del FUNNEL.

Il suo compito è esattamente quello di portare persone che non ti conoscono ma che hanno un problema a volerne sapere di più di quel problema perché tu e ripeto SOLAMENTE TU hai la soluzione su misura per loro.

Prima ho detto che grazie al FUNNEL tu hai davvero la possibilità di fare altro. Ed è vero!

Solamente che bisogna costruirlo nel modo corretto.

Ora, dopo tutto quello che ti ho mostrato in questo articolo le cui informazioni hanno un valore decisamente superiore ai 47€ e che tu hai ricevuto praticamente GRATIS, vuoi scoprire come impostare un FUNNEL milionario per la tua attività di MLM?

Se ricordi, all’inizio di questo speciale contenuto ti avevo fatto esattamente questa promessa.

Fino ad ora mi sono limitato nel consegnarti la matrice di partenza che ti permette di avere le fondamenta su cui costruire la tua macchina di acquisizione contatti anche mentre stai facendo altro.

Ma adesso è giunto il momento di costruire il tuo business e quindi la tua scalata verso la qualifica più alta.

Sei pronto a scoprire come puoi fare tutto questo?

Sono certo che adesso non vorrai gettare al vento il tempo speso per capire quanto ti ho rivelato, pertanto capisci anche tu che la cosa più giusta e sensata da fare è quella di cliccare qui e vedere direttamente con i tuoi occhi come puoi costruire il tuo FUNNEL milionario anche se al momento hai zero competenze di marketing.

Questa è la mia personale promessa e per metà l’ho già mantenuta.

Tu ci metti il resto della fiducia?

Tranquillo, non dovrai sborsare un solo euro se clicchi qui.

Ti si aprirà una pagina web in cui lasciando la tua migliore email potrai avere accesso ad oltre 1 ora e mezza di pura formazione con me in cui ti rivelo i passaggi chiave per iniziare a costruire la tua macchina di acquisizione contatti chiamata FUNNEL.

Noi ci vediamo nei video!

Un abbraccio,

Mik

 

P.S. Sono davvero emozionato che tu sei arrivato a leggere fin qui. Devo dire che non tutti si leggono oltre 10 pagine di contenuto (l’esatto equivalente di 3389 parole) e se tu le hai divorate dalla prima all’ultima significa che non solo hai tanta fame ma che hai capito che di me ti puoi davvero fidare. Quindi adesso clicca qui e accedi subito alla formazione GRATUITA che ti sta aspettando dall’altra parte. Il suo valore è davvero incalcolabile!

Commenta con facebook