“Mi dicevano di contattare le persone in lista ma nessuno mi aveva mai detto di farlo così…”

lista nomi

“Contatta le persone che hai in lista e cerca d’invitarle alla presentazione business di domani sera. Vogliamo che porti almeno 5 persone. Tutto chiaro?”

Apparentemente non sembra essere una cosa così complicata se non fosse che mai nessuno delle persone che hai in lista si è mai preoccupato di ascoltarti o quantomeno di volerne sapere di più della tua nuova avventura come Networker.

Avventura?

Per me è un lavoro serio Mik!

Sicuramente lo è per te ma non per le persone che frequenti e che quantomeno sono al corrente di quello che fai.

Vedono che posti su facebook le solite frasi motivazionali, qualche foto durante gli eventi del weekend e condividi i tuoi progetti per il futuro evidenziando il fatto che solamente grazie al MLM è possibile avere una vita migliore.

Ovviamente per te non c’è nulla di male nel fare tutto questo ma nei panni delle persone che vedono quello che fai, posso assicurarti che non è così.

La differenza si nota.

Eccome se si nota.

Infatti cosa succede?

Il 74% dei tuoi amici che hai su facebook smette di seguirti o d’interagire ai tuoi post.

Questo lo percepisci ma ancora non capisci il motivo.

Eppure tu pensi di far loro un favore evidenziando la possibilità di guadagno che offri ma ovviamente non c’è nessuno che casca nelle tue “trappole a fin di bene”.

Poi c’è il 24% che ti prende in giro senza farsi troppi problemi (molto spesso anche in una tua diretta e questo non fa che bloccarti e metterti in seria difficoltà perché non sai come reagire e tutta l’attenzione sembra cadere in quelle 4 parole e in un solo attimo ti giochi tutto quello di buono che avevi creato in quel momento mandando a monte l’ennesimo tentativo di attirare qualche amico magari interessato al tuo network).

Infine abbiamo quel 2% di VERI amici che ti scrive in privato mettendoti al corrente di quello che stai facendo e che è solamente una perdita di tempo.

E tu in tutto questo non riesci a capire dove, come e soprattutto COSA stai sbagliando.

Eppure stai facendo quello che per te sembra più indicato.

Vuoi scoprire perché sembra che tutti ce l’abbiano con te anche se non hai commesso alcun crimine e non sei un venditore porta a porta?

La triste verità è proprio il fatto che vieni percepito come un venditore a tutti gli effetti e che a differenza di qualunque altro venditore tu andrai sicuramente a scassare la fava ai tuoi contatti chiedendogli un piacere che poi si trasforma in un invito e poi in un tentativo di collaborazione.

Fa parte della prassi che ti hanno insegnato.

E questo è esattamente quello che pensano le persone che vedono un loro amico postare immagini motivazionali, foto in eventi dal vivo in uno dei soliti hotel ed altre immagini in cui stai utilizzando il prodotto.

Davvero straziante per i tuoi amici.

Perché?

Pensano che tu sia il solito flippato di testa che è crollato nelle grinfie di un finto business che mai funzionerà perché è esattamente questo quello che pensano e tu lo devi assolutamente sapere.

Il motivo?

Devi essere diverso.

Non puoi fare come tutti.

Devi trasformarti in una pecora nera che nonostante essere diversa attira anche l’attenzione verso di sé in modo positivo.

Capisco che non sia facile, in fondo hai tutto l’entusiasmo del mondo e vuoi cercare in qualche modo di trasmettere una via alternativa al successo e fai benissimo a farlo.

Sul serio.

L’entusiasmo è il primo tassello che devi possedere se vuoi catturare l’attenzione delle persone ma allo stesso tempo devi dosarlo nel modo corretto.

È davvero un attimo essere percepiti nel modo sbagliato nonostante le tue buone intenzioni.

Come mai?

Semplice.

Le persone danno più importanza al SENTITO DIRE piuttosto che alla verità dei fatti

Si preferisce una finta bugia da una bruciante verità.

È così.

Se poi a questo aggiungi il fatto che l’essere umano è pigro e che quindi non andrà mai e poi mai a documentarsi riguardo la tua azienda, il mondo del MLM e tutto quello che gli ruota intorno…

Beh caro amico…

La strada per diventare un diamante è davvero lunga.

Ma davvero, davvero lunga.

Forse troppo.

Magari pensi che non ne vale la pena ma poi ti rivedi i tuoi obiettivi.

I tuoi sogni.

Le persone a te care.

Una strana sensazione di rivalsa inizia a farsi sentire dentro di te e per un attimo riesce a darti tutto il potere di questo mondo per continuare a lottare nonostante le apparenti difficoltà.

La montagna che hai di fronte sembra REALMENTE insormontabile ma poi t’immagini come uno scalatore dell’Everest.

Sicuramente non ce l’ha fatta ad arrivare in vetta al primo tentativo.

Sicuramente.

E a prescindere da questo, sono certo che ha fatto sicuramente il primo passo.

Sicuramente.

Dico bene?

Proprio per questo anche tu devi cercare di fare la stessa identica cosa.

Agisci.

Fai come t’indica il tuo sponsor o la tua up line.

Testa.

Verifica quali risultati riesci a portare a casa.

Sono certo che fare il primo passo ti serve per crescere.

Ma attento!

Non sto dicendo che devi agire per verificare se quello che ti hanno detto funziona o meno.

Sicuramente funziona se lo fai con la corretta intenzione.

Sì hai letto benissimo.

Purtroppo vedo troppi networker che a causa di quello che pensa la gente riguardo quello che fanno si tirano indietro e non hanno quel fuoco, quella voglia di mostrare che grazie al MLM si può davvero cambiare la vita anche se ancora loro stessi non ci sono riusciti.

Però ad ogni modo lo stanno facendo.

Si stanno applicando verso l’obiettivo.

Sembra una stupidaggine ma posso assicurarti che la mancanza d’intenzione, entusiasmo, volontà e decisione di cambiare davvero la vita sta alla base di un’efficace persuasione.

Sia chiara una cosa.

Non sto dicendo che devi andare in giro come se fossi l’uomo più felice del mondo che cerca di convincere in tutti i modi le persone di entrare nel suo team perché è la cosa migliore da fare.

No, non è questo quello che intendo.

Ci sono 11 competenze che devi sviluppare per poter comunicare nel modo corretto senza essere percepito come un solito mendicante attira spicci

Tu vuoi i bigliettoni viola.

Non le monetine da un centesimo.

Tu vuoi essere riconosciuto.

Non ricevere attenzioni tanto per farti contento.

Tu vuoi aiutare le persone a cambiare la loro vita.

Non a farti dire che sei un millantatore di sogni.

Perché non lo sei.

Tu CONDIVIDI una fantastica opportunità che però non è vista di buon occhio da nessuno.

È questo il problema.

Sicuramente parte della responsabilità va a tutti quei networker che in passato si sono comportati in modo sbagliato andando a rovinare la reputazione di questa fantastica attività che ora è denigrata dalla maggior parte delle persone…

…ma questo non deve frenarti.

Tu hai tutto il diritto di raggiungere il successo perché te lo meriti.

Non a caso sei qui.

Ti sei reso conto che nonostante i tuoi impegni, sforzi e sacrifici non sei mai riuscito a portare a casa qualcosa di concreto.

Ed hai iniziato a dubitare di te.

Della tua azienda.

Del tuo team…

Fermo!

Prima di fare qualche scelta avventata fai prima una cosa più sensata.

Clicca qui e fammi sapere cosa ne pensi.

Davvero, ci tengo al tuo successo.

 

Mik Cosentino

Commenta con facebook