Ti è mai successo?

ostacoli

Ero abituato a lavorare solo 18 ore al giorno 7 giorni la settimana.

Una vita veramente di merda.

Nessun contatto con il mondo esterno se non quello lavorativo.

Mia moglie minacciava ogni singolo istante di lasciarmi da solo perché non sopportava più l’idea della mia perenne assenza anche nel weekend.

Eppure non stavo a perdere tempo.

Lavoravo cazzo!

Portavo a casa la pagnotta ogni singolo giorno.

Nonostante dovessi fare 60 minuti di macchina per raggiungere quel postaccio, avevo comunque un buon stipendio.

Cosa che ai giorni odierni è praticamente impensabile da ottenere.

Da un lato mi sentivo fortunato, ma dall’altro ero veramente provato.

Ritmi frenetici.

Colleghi di lavoro assenti che sembravano degli zombie.

Quando entravo in fabbrica mi sembrava di trovarmi in un’altra dimensione.

Un mondo a parte praticamente.

Davvero, non ce la facevo più.

Quando un giorno…

Ehi Francesco! Ho un’opportunità da proporti davvero imperdibile!

Questa sera devi assolutamente esserci!

Eh? Ma che ore sono? Sto sognando o son desto?

Sei stato così tanto abituato a vivere come se fossi un automa che sentirti dare un ordine diverso dal solito ti ha mandato in corto circuito l’unico neurone ancora attivo.

Alt! Non sto dicendo che sei stupido, nulla di tutto questo!

Quello che invece sto cercando di dirti è che vivere la solita vita sempre UGUALE in tutto e per tutto, a lungo andare porta all’atrofizzazione mentale.

Ora quell’affermazione fatta in quel modo, con quel tono di voce e da una persona che conosci, è stata come una scarica elettrica da 3000 volt.

CAZZO SVEGLIATI!

E invece cosa succede?

Nulla.

Ma com’è possibile?

Diamine, Francesco sta vivendo una vita di merda ed ora che ha la possibilità del secolo perché non la coglie?

Semplice.

Lui c’è già passato.

Sa cosa vuol dire fare MLM senza portare a casa anche un solo cliente in 30 giorni nonostante infinite chiamate ad amici e parenti.

Ormai per lui il MLM è MORTO

E forse anche a te sta succedendo la stessa identica cosa.

Quando il tuo amico ti ha chiamato per mostrarti un’opportunità davvero unica, inizialmente sei rimasto scettico ma poi (visto che non volevi deluderlo) hai accettato il suo invito ed hai visto lo scenario con i tuoi occhi.

E poi cosa è successo?

Hai visto una gigantesca opportunità di rivalsa.

Finalmente la svolta!

Preso dall’euforia hai ringraziato con tutto il cuore il tuo amico chiedendogli addirittura il modulo prestampato per diventare un Networker (ma eri completamente ignaro delle conseguenze che invece saresti andato in contro).

14 giorni più tardi…

Come mai le persone non accettano e mi chiudono tutte quante il telefono in faccia?

Possibile che sia tanto difficile venire ad una presentazione aziendale per un’opportunità che può realmente cambiare la vita?

Poi ti chiedi: anche io mi trovavo nella situazione delle persone che telefono ma al mio amico ho voluto dare fiducia… Come mai sto avendo risultati così diversi?

Il punto non è questo.

Il tuo carissimo amico non ti ha detto che tu sei stata la 10 persona che gli ha detto di Sì dopo 9 secchi NO.

È chiaro che questo non può dirtelo, altrimenti saresti già scoraggiato in partenza.

Così si limita solamente a motivarti e a dirti di non mollare.

Però… La fine del mese è ormai vicina ed in 30 giorni d’inizio attività non sei riuscito a portare a casa nemmeno un contatto su 100 persone chiamate.

Addirittura CHIAMATE!

In quest’era DIGITALE, una chiamata non può passare inosservata. Eppure non ha portato alcun risultato.

Forse è per via di quello che hai detto.

Così ti confronti con il tuo sponsor.

Effettivamente se hai ottenuto scarsissime performance è stato anche per come ti sei approcciato. La colpa non va data tutta quanta alle persone che hai contattato.

In fondo…

Il Sì è solamente una diretta conseguenza delle domande che poni alle persone

Mi spiego meglio.

Quando vuoi ricevere una risposta tangibile dal tuo potenziale cliente o collaboratore, devi sapere che se non fai le domande giuste e se non becchi le giuste leve emotive, stai certo che non otterrai mai e poi mai questo risultato.

E fin qui niente di sconvolgente.

Ma se invece ti dicessi che stai rivolgendo la comunicazione alle persone sbagliate?

Seguimi.

Quando hai iniziato a svolgere la tua attività di MLM hai preso la tua rubrica e come in preda ad un rito satanico hai chiamato amici e parenti che manco ricordavi di aver mai conosciuto.

Ora…

Se una persona non l’hai più sentita da circa 25 anni e tu in una bellissima giornata d’estate la contatti per proporgli il tuo fantastico prodotto o la tua opportunità di lavoro (senza considerare in quale situazione si trovi adesso) non pensi che la persona dall’altra parte si sente un po’ presa in giro?

Pertanto il risultato di ricevere un NO è quantomeno ASSICURATO.

La verità è che i guai non finiscono qui.

Trascorso qualche tempo dalla tua telefonata, gli amici e parenti che tu hai praticamente bruciato, si sentono tra di loro (anche se magari non si conoscono direttamente) ed inizia a spargersi voce che tu fai “quella roba là”.

Ecco, la fine della tua carriera è praticamente GARANTITA all’istante.

Purtroppo il tuo modo di operare (anche se effettuato in modo innocente) ha portato con sé una terribile devastazione.

Ti sei scavato la fossa con i tuoi stessi passi senza renderti minimamente conto che stavi sprofondando sempre più in basso, ma essendo così tanto accecato dal successo e da tutto quello che avresti potuto realizzare con il MLM, hai perso completamente di vista l’unica cosa che invece poteva salvarti.

Il COME non è importante se hai un PERCHÉ enorme

Questa è la più grande cazzata che ti abbiano mai detto nei corsi di formazione.

E adesso ti spiego perché.

Mettiti per un istante nella vita (e nella mente) delle persone che ti conoscono.

  • Tu sai qualcosa di loro?
  • Sai come si sentono?
  • Sai cosa desiderano?
  • Sei qualcuno per loro?
  • Ti considerano un punto di riferimento per qualcosa?
  • Pensano che grazie a te la loro vita migliorerà?
  • Oppure sei solamente un pivello da 4 soldi?

Vedi… Se manchi di fare questo passaggio CRUCIALE, rischi davvero di sabotare la tua unica possibilità di avere successo nel mondo del MLM.

Devi sapere che i contatti nella tua attività sono davvero FONDAMENTALI. Sono la tua linfa vitale.

Perché mai allora mandare all’aria le tue minime possibilità di successo?

Il fatto è che tu non hai colpa.

In fondo ti sei semplicemente limitato nell’applicare quello che il tuo sponsor e la tua azienda ti hanno consigliato.

E ahimè questo è il risultato.

Ma attenzione! Non sto dicendo che quello che ti hanno rivelato sia sbagliato. Niente di tutto questo!

Ci sono invece alcuni tasselli da prendere in considerazione prima di chiamare a raffica le persone che hai in lista ma questo non è argomento di oggi.

Infatti prima di concludere l’articolo voglio parlare con te di un’ulteriore conseguenza che potresti avere nella tua attività.

Le maldicenze delle persone sono il terribile veleno che rischia di sabotare la tua attività di MLM

(anche se hai il ciondolo anti sfiga)

Che c’entra con quello di cui stiamo parlando?

È presto detto.

Se mi hai seguito fino a questo punto, ti sarai sicuramente reso conto di quanto sia davvero pericoloso contattare la tua lista di persone senza capire a chi stai realmente comunicando.

Ricordi quelle domande che ti avevo posto qualche pagina fa?

Ecco. Devi sapere che se oltre al tuo successo devi fare i conti anche con critiche ed insulti da parte delle persone che ti conoscono per il solo fatto che tu le hai contattate per truffarle (alla fine è questo che capiscono se non sei abile nella comunicazione) allora rischi seriamente di essere ad un passo dall’appendere la spilla su quella giacca usata per fare contatti per strada e gettarla nel primo bidone della spazzatura.

Non vuoi più saperne nulla di fare MLM. A prescindere pure dall’azienda.

Inizi ad essere stufo di questi 8 scenari:

  • “Ecco, adesso si rimette la spilla! Mo va alla riscossa di persone che manco se le paga accetterebbero mai la sua proposta indecente! Ma va a lavorare SERIAMENTE invece di perdere tempo dietro a queste stronzate colossali!”
  • Sei in giro per strada e non appena le persone vedono che hai qualcosa attaccato addosso iniziano a comportarsi in modo strano, come fossero in preda a qualche crisi isterica. In men che non si dica hai di fronte a te un deserto… Sicuramente la tua spilla ha dei poteri magici ma non sono questi quelli che ti permettono di fare il salto di qualità;
  • Inventi le peggio scuse per adescare l’attenzione di sconosciuti ma puntualmente ciascuno di loro ti fa una faccia tipo questa:
networker falliti

Fare contatti inopportuni non è mai la via migliore.

  • Pensi di essere una specie di “messia” del lavoro quando in realtà tu sei il primo disoccupato ed ogni volta che cerchi di trasmettere il benessere che ne proviene grazie la tua attività, le persone ti guardano con la stessa faccia del vecchietto sopra.
  • Usi, indossi e parli ma poco ci manca che vieni preso a schiaffi. Diamine! Svolgere la professione di Networker sta diventando pericoloso! (è quasi più facile andare a scippare al mercato, almeno la gente lì non ti guarda male come se fossi un drogato con la cresta e i tatuaggi alla Fedez!)
  • “Lo sai, sto svolgendo questa fantast…” Ogni giorno hai a che fare con persone che hanno il vaccino contro il MLM e le tue chance di abbattere le difese immunitarie si stanno riducendo ogni giorno di più. Nemmeno le frasi più fantasiose riescono ad avere effetto.
  • Sorridi! È il primo gancio d’apertura con le persone! (ti hanno detto) Peccato che stai sorridendo come se avessi bevuto 30 mila caffè. Chi mai si fermerebbe a parlare con una persona schizzo frenica vestita in maniera elegante? Non sei attraente, è inutile!
  • Ormai hai tutti quanti contro, pure il tuo gatto quando entri a casa ti guarda con quel suo faccino indifferente come se dicesse “Non hai ancora capito che se vai avanti così te la passi peggio dei barboni che dormono in stazione?”.

Ora fermiamoci un attimo.

Capisco che sei davvero distrutto e che stai davvero perdendo le speranze di poter in qualche modo dimostrare che con il Network marketing si guadagna…

Ma aspetta!

Ho qui per te 3 soluzioni pratiche da implementare immediatamente nella tua attività che ti permettono di avere un approccio costruttivo e vincente anche se al momento hai una pessima cera e la voglia di gettare nel fiume quella dannata spilla è così forte che non sai nemmeno tu come stai facendo a resistere.

Prima di commettere qualche stupidaggine, prova un ultimo tentativo. So che ne sei realmente capace.

Soluzione #1 – Senza competenze non vai da nessuna parte

Inutile girarci intorno.

Essere un Networker è come essere un Pizzaiolo.

Se non sai fare la pizza, non vai da nessuna parte.

Allo stesso modo, se non sai vendere, comunicare, ascoltare, guidare una trattativa dove vuoi tu…

Beh caro amico è inutile che cerchi di continuare a condividere perché non vedrai mai e poi mai la luce in fondo al tunnel.

E non sono io che te lo dimostro ma i tuoi stessi risultati.

Quindi che ne dici se inizi a prendere realmente consapevolezza di quello che realmente hai bisogno nella tua attività?

Soluzione #2 – Utilizza le critiche come carburante per dimostrare la tua forza

A nessuno piace essere visto come una persona debole che nella sua vita non hai mai concluso nulla di che rivelante.

Se tu sei qui a leggere questo articolo è perché hai capito quanto sia davvero potente il business del MLM ma se non lo metti in leva e sfrutti la duplicazione delle persone, difficilmente otterrai il successo che tanto brami.

Tuttavia è anche vero che se non fossi una persona dall’animo forte, ora non saresti qui a leggere queste mie parole.

Giusto?

Quindi come vedi non sei un caga sotto.

Hai davvero l’animo del guerriero e del networker professionista, solamente che al momento ti manca quella spinta in più che ti possa far capire che davvero puoi raggiungere il successo che meriti.

Ma qui sei nel posto giusto.

Non fai parte di quella cerchia di persone che si lamentano in continuazione, si piangono addosso o che maledicono ignoti per la sfiga che continuano a racimolare.

Tu sei qui cazzo.

Alla faccia loro!

Quindi ce l’hai la stoffa. Devi solamente trovare il modo per renderla invincibile ed attraente per altri affiliati.

Infatti…

Soluzione #3 – Se non hai un sistema di acquisizione collaboratori semi automatico, non farai mai e poi mai quel salto di qualità tanto desiderato

Hai mai sentito dire che “il tempo è denaro”?

Credo proprio di sì.

E tu come mai continui a sprecarlo cercando di fare contatti in giro per i gruppi su facebook e per le strade della tua città?

Non lo sai che è solamente una perdita di denaro?

Pensaci.

Ogni volta che esci di casa, oltre a respirare, camminare ed usare la tua vettura…Stai utilizzando la risorsa più importante che abbiamo a disposizione ma che puntualmente ogni volta sprechiamo come se nulla fosse.

Vedi, sto parlando del tempo.

Ti sei mai chiesto quanto vale un’ora del tuo tempo?

Riesci a dare un valore economico?

Beh, caro amico, se non sai rispondere a questa domanda, posso dirti con tutta sincerità che non sarai mai e poi mai capace di ponderare in maniera efficace ogni tua scelta.

Mi spiego meglio.

Se non sai quanto vale un’ora del tuo tempo, non riesci mai a capire quali sono le azioni da mettere in ordine di priorità e quindi fare una cosa piuttosto che un’altra è praticamente identico (quando in realtà non è esattamente così).

Questo è il veleno più terribile per la tua crescita professionale.

Quindi non credi che sia giunto il momento di riprendere in mano la tua attività e ricalibrala come dio comanda?

Se ti dicessi che esiste un metodo che (a prescindere da quello che fai durante il giorno) ti permette di avere sempre nuovi incaricati o clienti pronti a servirti o a comprare da te… Tu sei disposto a capire come applicarlo nella tua attività?

A questo punto, se non sei pazzo e così folle da non ascoltare quanto ti sto dicendo, sono certo che vorrai saperne sicuramente di più.

Altrimenti anche il tempo speso a leggere questo articolo sarebbe vano.

Quindi ora l’unica cosa che devi fare è cliccare qui e guardare cosa ho preparato per te. Sono certo che vorrai scoprire come implementare nella tua attività un metodo che ti permette di avere sempre il pieno di contatti pronti a collaborare con te.

Adesso è giunto il momento di scoprire realmente come fare.

Clicca qui e non perdere altro tempo.

La prossima spilla ti sta aspettando.

Mik Cosentino

 

P.S. Ti do la mia parola che quello che puoi trovare cliccando qui riesce davvero a cambiare il destino del tuo successo e sbaragliare come un uragano potenza 10 ogni concorrente che cerca di soffiarti da sotto il naso potenziali diamanti sparsi per il mondo. Sì perché con il mio metodo riesci a catturare l’attenzione di ogni persona su questo mondo (a patto che tu sappia parlare tutte le lingue). Guarda come è davvero possibile tutto questo. Ti basta un semplice click.

Commenta con facebook