Ti è mai successo di avere quest’angoscia?

il dubbio del networker

Succede.

Siamo esseri umani che vivono in una vita in cui l’unica certezza è la morte.

Mi spiace essere tanto duro e crudo ma è così.

Se ci pensi, l’unica cosa realmente certa è proprio lei.

La morte.

Quando nasciamo sappiamo già che in qualche modo, presto o tardi toccherà ad ognuno di noi lasciare questo pianeta terra per andare altrove, in un luogo che varia a seconda del proprio credo.

Ma oggi non sono qui a ricordarti che devi morire.

Sono qui a scriverti questo articolo per una ragione ben diversa.

Una ragione che in qualche modo ha anche a che fare con la sicurezza della morte.

In fondo l’unica cosa certa nel MLM è il fallimento sicuro al 99% (solo 1 networker su 10 – forse – ha successo)

Già.

È così.

Secondo un recente studio è emerso che la quasi totalità dei networker che intraprendono la carriera da aspiranti imprenditori… fallisce miseramente.

Ma in fondo non sarebbe nemmeno nulla di nuovo.

Sì perché se ci pensi bene, il fallimento non è altro che una faccia della stessa medaglia. Come la vita.

Da un lato c’è la speranza di star bene e dall’altra la speranza di non morire mai.

Nel MLM è la stessa identica cosa.

Da un lato c’è la speranza di avere successo e dall’altra la speranza di non rischiare mai di chiudere il codice.

Vedi…

Cambia il contesto ma il nesso è praticamente lo stesso.

Tale e quale.

Ed è esattamente questa la cosa che ti devasta l’anima quando è già da un po’ di tempo che fai MLM ma senza risultati eclatanti.

È questo ciò che ti spaventa.

È questo ciò da cui vuoi scappare.

E se in qualche modo ci fosse qualcuno che ti dicesse che esiste un metodo per fare contatti grazie al web in completa autonomia senza il tuo intervento, senza ricevere porte in faccia e con un alto tasso di adesione…

Io penso che se ci fosse realmente qualcuno in grado di mostrarti questo, tu t’inginocchieresti e gli chiederesti di mostrarti qual è questo strumento magico.

Ne sono certo.

Sì perché anche io come te quando mi sono ritrovato con una lista nomi praticamente in fumo non sapevo più dove andare.

Ero disperato!

Avevo capito sulla mia pelle che questo sistema funzionava solamente se mettevi dentro persone nuove e se quelle che erano dentro riuscivano a produrre.

Ma tu per poter ricevere i bonus e le commissioni riservate devi mantenere la qualifica altrimenti…

Altrimenti addio!

È questa la cosa deleteria.

Dannazione se ci ripenso inizia a pigliarmi la tachicardia.

Ricordo perfettamente come vivessi in uno stato di perenne ansia. Mi sembravo una belva con lo stomaco squarciato in due dalla fame che iniziava ad avere le visioni per quanta fame avesse. Ogni persona che incrociavo o che conoscevo era per me un potenziale mio collaboratore e dovevo in qualche modo farlo entrare dentro.

Incredibile.

Eppure anche io ero precipitato in quel loop infernale.

Un loop dal quale uscirne fuori è praticamente impossibile se non si ha abbastanza lucidità mentale, altrimenti è un massacro perenne.

Anziché diventare il MLM uno strumento che ti permette di uscire dalla crisi e vivere finalmente la vita che hai sempre sognato si trasforma praticamente nella tua peggiore disfatta.

E fa male quando succede.

Fa dannatamente male.

Anche perché poi quando tu inizi a non avere e vedere risultati, la prima cosa che inizi a fare è dubitare di te stesso, del sistema, del tuo successo e della vita che hai sperato di vivere.

E così quando nella tua mente inizia ad insinuarsi piano piano in maniera goffa e lugubre questo pensiero sinistro… ecco che anche tu cominci ad assumere sembianze strane.

Sei nervoso.

Ti agiti per nulla.

Non hai fiducia in te stesso.

Tremi.

Quando ti trovi di fronte a qualcuno che potrebbe essere potenzialmente interessato ad entrare nel team con te cominci a balbettare e ad avere tic nervosi che fanno scappare anche le persone più coraggiose di questo mondo (in fondo non sei abituato a questo tipo di risultato).

Ed ecco che lentamente ma inesorabilmente la tua disfatta ha inizio.

Ma per fortuna c’è una soluzione

Nulla è perduto altrimenti tu non saresti qui a leggere questo articolo.

Purtroppo o per fortuna, le sfide, gli ostacoli ed i momenti difficili che affrontiamo nella vita possono rivelarsi la nostra più grande benedizione.

Sì perché anche se apparentemente pensiamo che non ci sia alcuna via d’uscita, in realtà se ci mettiamo dinanzi al nostro problema e lo analizziamo al meglio, notiamo che invece quel momento non è altro che per noi un grandissimo trampolino di lancio per la nostra crescita, per il nostro successo.

In fondo è solamente con la fatica ed il duro lavoro che si riescono a compiere le sfide più incredibili ed è esattamente grazie a quei momenti che noi diventiamo più forti, più capaci, più abili e più pronti a vivere quella vita che fino a quel momento ci aveva ostacolati.

Anche perché è praticamente impensabile pensare e credere che si riuscirà in qualche modo a vivere una vita migliore se non si affrontano le sfide. Sono quelle a renderci nuovi, migliori, capaci e vigorosi per le nuove avventure.

Sì perché se la nostra vita fosse sempre piatta e identica allora noi non avremmo mai e poi mai modo di crescere e di elevarci come persone.

Quindi se al momento stai attraversando un momento di difficoltà, benedicilo e sii grato! Non hai idea di quanto tu possa essere fortunato!

No davvero, sto dicendo sul serio ed il mio intento non è quello di prenderti in giro, nel modo più assoluto!

Tu sei veramente fortunato perché se stai vivendo un momento complicato, un momento dal quale uscirne fuori ti sembra praticamente impossibile, immagina anche solamente per un attimo cosa succede nel momento in cui tu fai evitare questa sofferenza al tuo team di persone.

Immagina per un attimo tutto questo.

Immaginalo semplicemente.

Immagina di essere in un momento di coaching con il tuo team e alcuni iniziano a farti delle obiezioni su qualche loro apparente difficoltà e tu con tanta saggezza li rassicuri e gli mostri esattamente quello che devono fare per evitare d’incappare in qualche perfida trappola.

Immagina solo questo.

Anche se al momento ti sembra una cosa lontana dal verificarsi, in realtà posso dirti che ha invece un grande fascino.

Tu incrementi autorevolezza e credibilità nei loro confronti e questa non è assolutamente cosa da poco.

Non è davvero cosa da poco.

Certo è vero ma… io ADESSO sto nella merda!

È questo il punto, e volevo arrivare proprio qui.

Devi sapere che il modo più efficace per migliorare una situazione (oltre che rendersene conto) è esattamente quello di monitorare ogni singola cosa.

In fondo…

Non puoi migliorare tutto ciò che non è monitorabile.

Devi tenere sotto controllo ogni singolo processo.

A partire da come parli con gli sconosciuti. Non sto dicendo che è sufficiente cambiare l’ordine delle parole per avere dei risultati diversi, non sto dicendo questo.

La cosa che invece voglio dire è che tutto deve avere un processo.

Qualsiasi cosa.

Dal semplice script telefonico al far venire una persona all’evento.

Ogni processo dev’essere monitorato.

Non solo quanti contatti fai ma soprattutto le AZIONI che fai.

Perché sono quelle che determinano i tuoi risultati e se vuoi risultati diversi devi fare azioni diverse.

Per questo motivo sei qui.

Perché è giunto il momento di togliere dalla tua mente e dal tuo modo di fare quell’atteggiamento di dubbio, d’incredulità e di sconforto che ti porta a dire:

Manco guadagno 300€ al mese, come potrà credermi che con me diventerà ricco?

 

Dannazione leva dalla tua testa questo pensiero.

Levalo completamente.

Qualsiasi persona di sano successo non è nata con i soldi ma li ha fatti.

Sì hai letto benissimo.

Te lo ripeto.

Qualsiasi persona di sano successo non è nata con i soldi ma li ha fatti.

Sì li ha fatti da zero.

E sono più che sicuro che aveva i tuoi stessi pensieri, le tue stesse preoccupazioni.

È normale.

Quando ci si evolve si ha un cambiamento, una crescita interiore che porta ad un livello successivo.

Quello per cui avevi paura un giorno, ora manco ci guardi.

Ma posso assicurarti che a quelle persone che oggi stanno bene, un tempo, quando erano nella tua stessa situazione, avevano sicuramente i tuoi stessi problemi, i tuoi stessi timori e le tue stesse insicurezze.

È normale.

Davvero.

Fa parte della crescita.

La cosa però che devi fare è capire questo semplice ma importante passaggio.

Anche se non hai chissà quali risultati, puoi ispirare le persone simili a te

Vedi, la maggior parte delle persone non ama prendere una posizione. Vuoi per paura, vuoi per timore, vuoi per qualsiasi altra cosa.

Pertanto piuttosto che emergere e mostrarsi alla luce preferisce rimanere nell’oscurità, nell’ombra e attendere che qualcun altro al posto loro faccia qualcosa e li tolga da quella pessima situazione.

Ovviamente tu puoi stare a sperare quanto vuoi ma, se non muovi il culo difficilmente ci sarà qualcuno che lo farà al posto tuo.

Questo è risaputo!

Tuttavia è anche vero che se tu diventi quel punto di riferimento per quel tipo di persone, persone simili a te che rimangono incantate da coloro che hanno chissà quanto successo ma che pensano che non lo potranno raggiungere mai… ecco, tu cerca di diventare un punto di riferimento e d’esempio proprio per loro.

Perché solamente a te ti vedranno vicino, simile e familiare.

Tu vivi le loro stesse situazioni, le loro stesse ambizioni, i loro stessi drammi.

Per questo motivo devi cercare a tutti i costi di toglierti dalla testa quei dubbi che nessuno ti seguirà o ti ascolterà.

Che importa!

Tu hai un successo (anche se non lo vedi) ed è quello di andare avanti e non gettare mai la spugna!

Questo è il tuo successo!

E devi andarne fiero!

SEMPRE!

Ed anche se con il MLM non hai ottenuto chissà quanti risultati… che importa!

Mostra il tuo coraggio, la tua forza d’animo, la tua caparbietà!

Queste sono qualità che attirano molto di più di un semplice assegno da 1000€ tutti i mesi!

Metti in luce le tue abilità e metti da parte le insicurezze perché quelle non servono a niente! Anzi, ti portano solamente a perdere di vista i pregi che hai davanti i tuoi occhi.

Capisci cosa voglio dire?

Per questo motivo TU in primis devi credere in te stesso

Se non lo fai tu, pensi che lo farà qualcun altro al posto tuo?

Non penso proprio.

Quindi metti in risalto la tua vera essenza, il tuo vero IO e non avere timore a tuffarti!

La paura è la tua migliore alleata e devi assolutamente fidarti di lei. Più la conosci e più capirai come potrà esserti utile.

Ti metterà in guardia dagli ostacoli o ti metterà quel pepe al culo che ti serve quando non hai chiuso il mese.

Per questo è importante.

Non devi reprimerla.

Devi solamente conoscerla ed accettarla.

Nessuno è perfetto, nemmeno io lo sono.

Ma me ne infischio. Le persone mi amano così e con te deve accadere la stessa cosa.

Pensa poi quello che può succedere nel momento in cui metti in piedi un sistema automatico di acquisizione contatti che grazie al WEB ti porta ogni giorno delle persone potenzialmente interessate a voler collaborare con te anche se non hai avuto nemmeno il tempo di uscire di casa.

Immagina quanto potente può essere tutto questo.

Ha realmente dell’incredibile.

E puoi scoprire da subito come poter realizzare anche tu una cosa simile direttamente dalla pagina che ti si apre cliccando qui.

La cosa bella?

È che si tratta di un modello pronto all’uso e perfettamente funzionante che ha già aiutato oltre 8500 netwroker di aziende diverse.

Tu vuoi essere il prossimo?

Clicca qui

 

Al tuo successo,

 

Mik Cosentino

Commenta con facebook